Dolore al Garretto e alla Grassella nei Cavalli | Osteopata Ginnastica Equino Roma – OSTEOPATA MARZIALE

Dolore al Garretto e alla Grassella nei Cavalli | Osteopata Ginnastica Equino Roma

OSTEOPATA D.O.m.R.O.I. Corso Roma | Isola del Liri

Dolore al Garretto e alla Grassella nei Cavalli | Osteopata Ginnastica Equino Roma

Novembre 28, 2018 patologie cavallo 0

Di J.C. Boswell, Osteopatia Equina Veterinaria, CertES (Orth), DECVS, MRCVS, Roma

  1. Tendinite
  2. Gonfiore garretto
  3. Sublussazione tendine
  4. Tendinite del gastrocnemio
  5. Borsite del garretto
  6. Garretto rigido
  7. Mancanza di cartilagine
  8. Cisti ala grassella
  9. Legamenti crociati e menischi
  10. Lesioni del legamento crociato
  11. Legamenti collaterali
  12. Crampo rotuleo
  13. Lussazione della rotula

Le informazioni presenti in questo articolo sono di carattere generico e sono fornite a scopo educativo e di intrattenimento. Nessuna informazione presente deve essere considerata come consiglio medico o come soluzione ad un problema di salute. Giuseppe Marziale Osteopata non divulga servizi medici o servizi professionali sulla salute e non garantisce l’accuratezza e la completezza delle informazioni rese disponibili. Nel testo, non tutte le persone possono seguire questi consigli. Consultate il vostro medico di fiducia per accertare che condizioni vi permettano di poter praticare in totale sicurezza i consigli proposti da Marziale Giuseppe Osteopata. Giuseppe Marziale Osteopata non è responsabile per danni, infortuni, danni fisici o altri danni alla vostra persona. Proseguendo la lettura di questo articolo sollevi Marziale Giuseppe Osteopata da ogni responsabilità derivante dal suo utilizzo e accettate di utilizzare le informazioni presenti a vostro rischio.


Tendinite e tenosinovite come causa del dolore alla grassella o al garretto



La prima piscina coperta a Roma per il tuo cavallo atleta

>>CHIAMA e PRENOTA<<



1.Tendinite e tenosinovite come causa del dolore alla grassella o al garretto

La tenosinovite della guaina tarsale come causa di dolore alla grassella o al garretto può essere causata da una vasta gamma di lesioni. Il tendine presenta un versamento da lieve a moderato della sua guaina tarsale ed è più comunemente osservato nei giovani cavalli sportivi da equitazione o da corsa. Il gonfiore e il dolore può derivare da infiammazione acuta nei tessuti circostanti o edema nell’arto distale (versamento). Di solito non è associato a zoppia e tende a risolversi spontaneamente nel 50% dei casi di dolore alla grassella e al garretto. Il dolore alla grassella e al garretto può verificarsi a seguito di trauma diretto che porta a infiammazione acuta ed emorragia con gonfiore nella guaina tarsale del tendine. L’emorragia provoca dolore e infiammazione. L’infiammazione cronica può portare a ipertrofia sinoviale, fibrosi e aderenze. Possono anche verificarsi lesioni da distorsione del tendine del flessore delle dita. Può anche verificarsi tendinite. Il trattamento del dolore alla grassella e al garretto acuto, in assenza di patologie tendinee o ossee, prevede il riposo, i farmaci antinfiammatori e la fisioterapia del  dolore, l’osteopatia equina e il rimedio naturale del ghiaccio freddo. Infiltrazioni con acido ialuronico e / o corticosteroidi  o cellule staminali possono essere utili nei casi reputati gravi dal medico veterinario. I cavalli con dolore alla grassella e al garretto traumatica con lesione ossea sono sottoposti a chirurgia tenoscopica.


Gonfiore del garretto nel cavallo zoppo come causa del dolore al garretto e alla grassella



 

Il tuo cavallo zoppica ma non ha alcuna ferita? Come mai?



2. Gonfiore del garretto nel cavallo zoppo come causa del dolore al garretto e alla grassella

Il gonfiore del garretto nei cavalli si presenta verso il tendine del gastrocnemio. Possono essere visti unilateralmente o bilateralmente e sono visibili sul piano laterale dell’arto. Questi gonfiori discreti non si estendono e non sono comprimibili. I gonfiori variano nelle dimensioni e possono essere acuti o insidiosi nell’insorgenza e possono o meno essere associati a zoppia. Le cause del gonfiore del garretto variano e non sono ben comprese. Le pareti del gonfiore, di spessore variabile, possono avere fasce fibrose che li attraversano. Possono sviluppare un’emorragia secondaria a quella locale o a causa dell’erniazione della guaina tarsale salendo verso la grassella a livello del gastrocnemio o scendendo verso le borse del calcagno. L’ecografia è utile per valutare l’estensione e la natura di questi gonfiori. La radiografia con contrasto può essere utilizzata. In molti cavalli, le lesioni non sono associate a zoppia, quindi non è richiesto alcun trattamento e i cavalli possono non abbandonare il lavoro. In alcuni animali con gonfiore al garretto può verificarsi zoppia di basso grado. L’ infiltrazione con corticosteroidi può migliorare la zoppia in alcuni cavalli, sebbene il gonfiore e la zoppia spesso si ripetano se non trattati.


La lussazione o sublussazione del tendine del flessore digitale superficiale come causa del dolore al garretto



Il tuo cavallo ha dolore. Sei sicuro di accorgertene sempre?

>>WathApp solo Prenotazione<<



3. La lussazione o sublussazione del tendine del flessore digitale superficiale come causa del dolore al garretto

La lussazione o sublussazione del tendine del flessore digitale superficiale del garretto può verificarsi dopo un’interruzione anatomica ereditaria del retinacolo che attacca il tendine al calcagno. La lussazione o sublussazione si verifica più comunemente lateralmente (all’infuori), ma può verificarsi medialmente (all’indentro verso l’altro arto). La zoppia è di solito grave all’inizio e associata a eccessivo gonfiore e dolore sul punto del garretto. I cavalli possono diventare isterici e agitati negli stadi acuti se il tendine esce fuori sede, scalciando. In alcuni cavalli, il tendine esce ed entra continuamente mentre in altri cavalli, il tendine rimane permanentemente spostato. La diagnosi è medico veterinaria e si basa su un’attenta osservazione e palpazione e può essere confermata dall’ecografia. Nelle fasi acute, la sedazione e l’anestesia sono importanti. Se il tendine rimane permanentemente spostato lateralmente (o medialmente), il trattamento prevede un riposo prolungato in box (4-6 mesi), possibilmente con l’arto immobilizzato in una benda o un tutore imbottito. La zoppia solitamente migliora, ma il cavallo da dressage non guarisce completamente, anche se i cavalli possono essere in grado di saltare o correre.


Tendinite del tendine del gastrocnemio (tendine d’Achille) nei cavalli




Hai sferrato il tuo cavallo e ora zoppica un po’? Come puoi aiutarlo?



4. Tendinite del tendine del gastrocnemio (tendine d’Achille) nei cavalli

La tendinite del tendine gastrocnemio è una causa rara di zoppia dell’arto posteriore in un cavallo. Le lesioni di solito si verificano verso il garretto, anche se raramente alla giunzione muscolotendinea vicino alla grassella. La zoppia può essere improvvisa o graduale e la gravità della zoppia varia a seconda dell’importanza della lesione. La distensione della borsa sinoviale tra calcagno e gastrocnemio è una conseguenza evidente. La zoppia è solitamente esacerbata da un test di flessione dell’arto zoppo. Il cavallo zoppo di solito migliora dopo anestesia del nervo tibiale e la diagnosi è confermata con l’ecografia. Di solito è indicato un trattamento conservativo con riposo in stalla ed esercizio controllato per 6-12 mesi associato ad osteopatia equina. I cavalli con tendiniti lievi o moderate possono ritornare al lavoro atletico.


Borsite del garretto nei cavalli come causa del dolore alla grassella e al garretto



DOLORE AL GARRESE? SALVA IL GARRESE DEL TUO CAVALLO

>>CHIAMA E PRENOTA<<



5. Borsite del garretto nei cavalli come causa del dolore alla grassella e al garretto

La borsite del garretto è l’infiammazione della borsa che si trova tra i tendini del gastrocnemio e i muscoli flessori digitali vicini al garretto. L’infiammazione e la distensione della borsa possono o meno essere associate a zoppia. Può essere genetico,  secondario a trauma o emorragia interna, o si verifica in associazione a tendinite del tendine del muscolo gastrocnemio. La borsite settica può verificarsi in seguito a una lesione penetrante. I cavalli con borsite settica devono essere trattati in modo aggressivo con chirurgia e lavaggio e terapia antimicrobica appropriata. Poi possono essere trattati con riposo, drenaggio e farmaci intratecali con corticosteroidi.


Garretto rigido come causa di dolore nei cavall come causa del dolore alla grassella e al garretto



La lesione al legamento sospensore del nodello provoca tipicamente una zoppia improvvisa



6. Garretto rigido come causa di dolore nei cavalli come causa del dolore alla grassella e al garretto

Il garretto rigido è dovuto alla distensione della borsa sottocutanea o allo sviluppo di una borsa fibrotica. Questo di solito deriva dal micro-traumi ripetuti (ad esempio, calciando o appoggiandosi su pareti stabili) e di solito non è associato a zoppia.


Mancanza di cartilagine come causa del dolore al garretto e alla grassella



IL TUO CAVALLO NON AVANZA? SI IMPUNTA? ZOPPICA?

>>CHIAMA e PRENOTA<<



7. Mancanza di cartilagine come causa del dolore al garretto e alla grassella

La mancanza di cartilagine è una causa comune di zoppia del nei giovani cavalli da corsa. La mancanza di cartilagine nel ginocchio si verificano più comunemente sul femore, ma possono verificarsi anche sulla rotula. Le lesioni sono spesso bilaterali e probabilmente si sviluppano nei primi 6 mesi di vita. Nei casi più gravi, il gonfiore e la zoppia delle articolazioni possono essere evidenti nei puledri o negli animali appena nati. La diagnosi può essere confermata mediante radiografia o ecografici o mediante artroscopia. Le lesioni lievi nei puledri hanno dimostrato di guarire con un trattamento medico veterinario. Le lesioni più gravi nei puledri possono richiedere il artroscopia o infiltrazione di cellule staminali con saldatura laser.


Cisti nel ginocchio come causa del dolore alla grassella



L’esercizio fisico è un potente alleato contro l’osteoartrite del carpo del cavallo



8. Cisti nel ginocchio come causa del dolore alla grassella

Le lesioni cistiche subcondrali si verificano più comunemente nel ginocchio nella parte interna ma anche nella tibia vicino alla grassella. Possono svilupparsi dopo un trauma alla superficie articolare o come conseguenza della mancanza di cartilagine. Le lesioni sono spesso presenti nei cavalli giovani ma possono essere viste a qualsiasi età. La zoppia varia da lieve a grave. La zoppia può essere intermittente, in particolare nei cavalli più anziani. In alcuni cavalli vi è un leggero versamento nell’articolazione del ginocchio. Il cavallo zoppo migliora con anestesia e la diagnosi è solitamente confermata dalla radiografia. Lesioni ossee simili a cisti ossee o piccole lesioni possono rispondere al trattamento medico veterinario insieme al riposo, i FANS sistemici e i corticosteroidi intraarticolari con infiltrazione. Se i cavalli non rispondono al trattamento di medicina veterinaria, è indicato un intervento chirurgico. Il cavallo zoppo ritorna alla funzione atletica nel 64% dei casi.


Legamento crociato e menisco come dolore alla grassella nel ginocchio del cavallo zoppo



Come capire se un cavallo soffre di mal di schiena

>>CHIAMA e PRENOTA<<



9. Legamento crociato e menisco come dolore alla grassella nel ginocchio del cavallo zoppo

Le ferite ai menischi e ai legamenti crociati sono una causa comune di zoppia soffocante nei cavalli adulti. Il menisco mediale presenta  un segno clinico comune e associato  che è il gonfiore del ginocchio. L’ecografia può essere utile per dimostrare lesioni meniscali. L’esame artroscopico è indicato nei cavalli che non rispondono al trattamento medico veterinario (cioè, riposo e farmaci antinfiammatori seguiti da riabilitazione fisioterapia e osteopatia equina controllata). L’artroscopia consente anche di rimuovere le fibre strappate o filuzzi dei legamenti del menisco e di rimuovere i lembi del menisco o del tessuto meniscale lesi. Il ritorno del cavallo alla funzione atletica dipende dalla gravità della lesione. Complessivamente, circa il 50% dei cavalli con lesioni del menisco ritorna ad uso atletico.


Lesioni al legamento crociato craniale e caudale nel ginocchio del cavallo zoppo come causa di dolore al garretto e alla grassella



Rimedi Naturali, Osteopatia nella Malattia della linea bianca (White Line Disease) del cavallo



10. Lesioni al legamento crociato craniale e caudale nel ginocchio del cavallo zoppo come causa di dolore al garretto e alla grassella

La rottura completa di un legamento crociato è di solito un danno catastrofico con conseguente grave zoppia e instabilità articolare. Lo sfilacciamento e la rottura parziale dei legamenti crociato craniali e caudali possono comportare una zoppia variabile, a seconda della gravità della lesione. Il cavallo zoppo migliora dopo anestesia intra-articolare delle articolazioni femoro-tibiali. Radiografia ed ecografia dei legamenti crociati possono mostrare alcune lesioni. La diagnosi medico veterinaria è confermata solo dall’esame artroscopico. Il trattamento di medicina veterinaria coinvolge il riposo, i FANS sistemici e ,infiltrazione di corticosteroidi intraarticolari è indicato nei cavalli con lesioni acute. Se i cavalli non rispondono a un trattamento conservativo, si consiglia la chirurgia, o all’iniezione di cellule staminali con saldatura laser. Il ritorno alla funzione atletica dipende dalla gravità della lesione. I cavalli con rottura completa hanno non torneranno ad essere atleti.


Lesioni dei legamenti collaterali nel cavallo zoppo come causa del dolore al garretto e alla grassella




QUALI SONO I SERVIZI DELL’OSTEOPATIA DOMICILIARE?



11. Lesioni dei legamenti collaterali nel cavallo zoppo come causa del dolore al garretto e alla grassella

La rottura o la distorsione dei legamenti collaterali mediali o laterali del ginocchio è solitamente il risultato di un episodio traumatico acuto in cui lo zoccolo è forzato, con conseguente sollecitazione dei legamenti. La rottura o distorsione è più comune nel legamento collaterale mediale rispetto al legamento collaterale laterale. Di solito si osserva anche la rottura o la lesione concomitante dei menischi o dei legamenti crociati. La zoppia dipende dalla gravità della lesione ma inizialmente è piuttosto grave. L’articolazione si presenta gonfia con edema localizzato e il versamento articolare sono visibili, in particolare nelle fasi acute. I test di flessione del ginocchio di solito aumentano la zoppia. La zoppia e il dolore migliorano entro pochi giorni, a meno che non vi sia una significativa instabilità articolare. L’anestesia intra-articolare dell’articolazione non allevia sempre la zoppia. La diagnosi si fa con radiografia anche se è solitamente confermata dall’esame ecografico. I cavalli con distorsioni lievi possono essere trattati dal medico veterinario con riposo stabile e farmaci anti-infiammatori per 6-8 sett., seguiti da un programma di riabilitazione fisioterapia e osteopatia equina per ulteriori 6-8 sett. I cavalli con distorsioni lievi e senza instabilità articolare ritornano alle corse.


Fissazione verso l’alto della patella o crampo rotuleo nel cavallo zoppo come causa del dolore alla grassella e al garretto



 



ROMANI DE ROMA: IL 75% È VITTIMA DI STRESS

>>CHIAMA e PRENOTA<<



12. Fissazione verso l’alto della patella o crampo rotuleo nel cavallo zoppo come causa del dolore alla grassella e al garretto

La fissazione intermittente verso l’alto della rotula si verifica quando il legamento rotuleo mediale rimane agganciato sopra la cresta mediale trocleare del femore e blocca l’arto in estensione, cioè lo zoccolo in avanti. Un cavallo con crampo rotuleo sta con l’arto posteriore fisso in estensione e con il nodello piegato. La gamba di solito si rilascia con uno scatto improvviso o un movimento a scatti. I cavalli con fissazione  della rotula possono sviluppare zoppia cronica di basso grado a causa del dolore da soffocamento e possono essere riluttanti al lavoro su superfici morbide o sin lavori in salita o discesa. Il crampo rotuleo si nota più comunemente nei cavalli giovani e nei pony, in particolare se sono in cattive condizioni fisiche e sono poco muscolosi. La conformazione anomala (cagnolo vaccino) degli arti posteriori può predisporsi a questa condizione. Può anche essere visto nei cavalli più anziani che hanno subito un trauma alla regione del ginocchio, in particolare se i cavalli sono in stalla o sono stati inattivi. La diagnosi si basa sul riconoscimento di segni medico veterinari tipici. In alcuni cavalli, la fissazione verso l’alto della rotula può essere indotta spingendo il cavallo all’indietro o spingendo manualmente la rotula in direzione della groppa. Per rilasciare una rotula fissata verso l’alto, il cavallo deve essere spinto all’indietro mentre contemporaneamente spinge la rotula dentro e verso lo zoccolo. Se la fissazione verso l’alto della rotula è intermittente e non causa zoppia, è necessario istituire un programma di riabilitazione e di osteopatia equina. Il riposo stabile è controindicato e il cavallo deve essere allevato al pascolo il più possibile. La ferratura correttiva per garantire che il piede sia ben bilanciato. Dopo l’intervento chirurgico, il cavallo deve essere limitato al riposo in stalla per 2 mesi per ridurre il rischio di complicanze.


Lussazione della rotula nel cavallo zoppo come causa del dolore alla grassella




LE DIVERSE TIPOLOGIE DI TRATTAMENTO OSTEOPATICO



13. Lussazione della rotula nel cavallo zoppo come causa del dolore alla grassella

La lussazione laterale della rotula è una condizione ereditaria rara nei puledri causata da un gene recessivo. La lussazione della rotula nei cavalli adulti è insolita e potrebbe essere di origine traumatica. La lussazione laterale è più comune della lussazione mediale e può essere più probabile nei cavalli o nei puledri con problemi della cresta trocleare laterale del femore. I puledri gravemente colpiti non sono in grado di estendere il ginocchio e quindi adottare una caratteristica posizione rannicchiata. La diagnosi può essere confermata dalla radiografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *