Frattura Sesamoide Cavallo | Osteopata Roma Cavalli – OSTEOPATA MARZIALE

Frattura Sesamoide Cavallo | Osteopata Roma Cavalli

OSTEOPATA D.O.m.R.O.I. Corso Roma | Isola del Liri

Frattura Sesamoide Cavallo | Osteopata Roma Cavalli

Novembre 28, 2018 patologie cavallo 0

Di M.T. Brokken, Osteopata Equino Veterinario, Assistant Professor – Clinical, College of Veterinary Medicine, Roma

  1. Cos’è
  2. Causa
  3. Segni e Sintomi
  4. Diagnosi
  5. Medico Veterinario
  6. Terapia e Rimedi Naturali

Le informazioni presenti in questo articolo sono di carattere generico e sono fornite a scopo educativo e di intrattenimento. Nessuna informazione presente deve essere considerata come consiglio medico o come soluzione ad un problema di salute. Giuseppe Marziale Osteopata non divulga servizi medici o servizi professionali sulla salute e non garantisce l’accuratezza e la completezza delle informazioni rese disponibili. Nel testo, non tutte le persone possono seguire questi consigli. Consultate il vostro medico di fiducia per accertare che condizioni vi permettano di poter praticare in totale sicurezza i consigli proposti da Marziale Giuseppe Osteopata. Giuseppe Marziale Osteopata non è responsabile per danni, infortuni, danni fisici o altri danni alla vostra persona. Proseguendo la lettura di questo articolo sollevi Marziale Giuseppe Osteopata da ogni responsabilità derivante dal suo utilizzo e accettate di utilizzare le informazioni presenti a vostro rischio.

>>WathApp solo Prenotazione<<


Che cos’è la frattura del sesamoide



La prima piscina coperta a Roma per il tuo cavallo atleta

>>CHIAMA e PRENOTA<<



1. Che cos’è la frattura del sesamoide

Le fratture delle ossa sesamoidi prossimali sono classificate in base alla loro posizione rispetto all’osso.


La causa della frattura del sesamoide



La cura complementare alla terapia medica veterinaria per la laminite prevede la FISIOTERAPIA antinfimmatoria



2. La causa della frattura del sesamoide

Sono causati dalla sovraestensione dello zoccolo e spesso sono associati al danno del legamento sospensiore del nodello. Il sesamoide può essere fratturato a causa delle forze di torsione indotte dalla ferratura errata.  Altre fratture possono coinvolgere uno o entrambi i sesamoidi.


segni e sintomi della frattura del sesamoide




Hai sferrato il tuo cavallo e ora zoppica un po’? Come puoi aiutarlo?

>>CHIAMA e PRENOTA<<



3. segni e sintomi della frattura del sesamoide

I segni clinici includono calore, dolore e zoppia acuta, che è esacerbata dalla flessione del nodello.  C’è spesso versamento sinoviale dell’articolazione del nodello.


la diagnosi della frattura del sesamoide



DOLORE AL GARRESE? SALVA IL GARRESE DEL TUO CAVALLO

>>CHIAMA E PRENOTA<<



4. la diagnosi della frattura del sesamoide

La diagnosi è confermata radiograficamente.


Cura della frattura del sesamoide



La lesione al legamento sospensore del nodello provoca tipicamente una zoppia improvvisa



5. Cura della frattura del sesamoide

Dei cavalli da corsa purosangue di età ≥2 anni, l’82% dei cavalli con fratture di sesamoidi rimosse artroscopicamente ha corso allo stesso livello o ad un livello migliore dopo 1 anno dall’intervento. La presenza di desmite del sospensore del nodello nell’arto colpito diminuisce anche la prognosi dopo l’intervento chirurgico.
I cavalli con fratture apicali del samoamoide negli arti anteriori hanno meno probabilità di correre rispetto a quelli con fratture agli arti posteriori (55% contro 86%). La completa interruzione dell’apparato sospensivo ( frattura grave), incluse le fratture di entrambe le ossa sesamoidi, è un danno catastrofico che può essere accompagnato da compromissione vascolare e curato chirurgicamente mediante artrodesi chirurgica dell’articolazione del nodello.


Riattletizzazione post-chirurgica della frattura del sesamoide


PROBLEMI ALLA GRASSELLA DEL TUO CAVALLO?

>>CHIAMA e PRENOTA<<



6.Riattletizzazione post-chirurgica della frattura del sesamoide

È previsto un mese di riposo in box e due mesi di paddock nel mentre si monitora il dolore post-chirurgico con la fisioterapia animale e la rigidità dell’articolazione con l’osteopatia equina. A distanza di tre mesi dall’intervento il cavallo é pronto tornare regolarmente in allenamento senza evidenziare alcuna zoppia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *