Osteite della Falange distale del Piede del Cavallo | Osteopatia Ginnastica Equino Roma – OSTEOPATA MARZIALE

Osteite della Falange distale del Piede del Cavallo | Osteopatia Ginnastica Equino Roma

OSTEOPATA D.O.m.R.O.I. Corso Roma | Isola del Liri

Osteite della Falange distale del Piede del Cavallo | Osteopatia Ginnastica Equino Roma

Novembre 28, 2018 patologie cavallo 0

Di J.K. Belknap,Osteopata Equino Veterinario, Professore di Chirurgia equina, Dipartimento di Scienze cliniche veterinarie, College of Veterinary Medicine

    1. Cos’è
    2. Diagnosi
    3. Terapia Veterinaria
    4. Osteopatia o Fisioterapia

Le informazioni presenti in questo articolo sono di carattere generico e sono fornite a scopo educativo e di intrattenimento. Nessuna informazione presente deve essere considerata come consiglio medico o come soluzione ad un problema di salute. Giuseppe Marziale Osteopata non divulga servizi medici o servizi professionali sulla salute e non garantisce l’accuratezza e la completezza delle informazioni rese disponibili. Nel testo, non tutte le persone possono seguire questi consigli. Consultate il vostro medico di fiducia per accertare che condizioni vi permettano di poter praticare in totale sicurezza i consigli proposti da Marziale Giuseppe Osteopata. Giuseppe Marziale Osteopata non è responsabile per danni, infortuni, danni fisici o altri danni alla vostra persona. Proseguendo la lettura di questo articolo sollevi Marziale Giuseppe Osteopata da ogni responsabilità derivante dal suo utilizzo e accettate di utilizzare le informazioni presenti a vostro rischio. 


che cos’è l’osteite della falange distale (zoccolo) nel cavallo



La lesione al legamento sospensore del nodello nella parte alta o prossimale provoca tipicamente una zoppia improvvisa



1. che cos’è l’osteite della falange distale (zoccolo) nel cavallo

L’osteite dello zoccolo nei cavalli è una condizione secondaria ad altre patologie (navicolite, laminite) scoperta radiografica della demineralizzazione del margine della falange distale, comunemente associata all’ampliamento dei canali vascolari vicino al margine della suola, che è meglio osservare su una vista radiografica dorsopalare prossimale-distale a 65 °. Sebbene il termine sia solitamente usato per descrivere i cambiamenti nel margine della suola, può essere usato per descrivere il riassorbimento osseo di qualsiasi aspetto del margine solare della falange distale. Il riassorbimento osseo si verifica in genere a causa di pressione cronica o ripetuta e / o infiammazione della regione interessata. Il riassorbimento può essere focale a causa di una lesione focale come un cheratoma, o può essere più diffuso come lividi cronici delle dita, in cui l’intero margine distale del dito può apparire “mangiato dalle tarle” a causa di un ampio riassorbimento osseo al margine della suola.
Il riassorbimento nella regione delle dita del piede si verifica comunemente nei casi di laminite cronica in cui lo spostamento della falange distale causa una profondità insufficiente della suola tra la superficie del terreno e il margine solare della falange distale, con conseguente trauma cronico e infiammazione di quella regione della falange e morbidezza e fragilità generale dello zoccolo del cavallo.


Diagnosi di osteite della falange distale (zoccolo) nel cavallo



DOLORE AL GARRESE? SALVA IL GARRESE DEL TUO CAVALLO

>>CHIAMA E PRENOTA<<



2. Diagnosi di osteite della falange distale (zoccolo) nel cavallo

Il reperto radiografico non indica la patologia attuale ma può essere dovuto a uno stato patologico verificatosi in passato.
Pertanto, è essenziale eseguire un esame di Medicina Veterinaria Equina approfondito, compresa l’applicazione dei tester dello zoccolo sull’intero margine solare del piede e un esame di zoppia con anestesia se esiste zoppia. La diagnosi della patologia è esclusivamente di pertinenza Medico Chirurgica per non confondersi con la navicolite, perchè entrambe le condizioni sono simili.
La radiografia è utile nella diagnosi e nella differenziazione dalla malattia dell’osso navicolare. L’osteite dello zoccolo associata ad un ascesso subsolare cronico che è solitamente asettico, una sepsi isolata nei tessuti molli.


Trattamento Medico Veterinario dell’osteite della falange distale (zoccolo) nel cavallo



QUALI SONO I SERVIZI DELL’OSTEOPATIA DOMICILIARE?



3. Trattamento Medico Veterinario dell’osteite della falange distale (zoccolo) nel cavallo

Lo smerigliamento della falange distale colpita da osteite deve essere evitato a meno che non sia documentato come settico. Il trattamento locale (cioè lo smerigliamento dell’area interessata) è necessario solo se esiste un processo settico attivo associato ai cambiamenti radiografici dell’osteite dello zoccolo.
Il trattamento generale dei casi non asettici deve essere diretto alla malattia primaria che ha causato il riassorbimento (ad esempio, ferratura correttiva per casi di laminite cronica con spostamento della falange distale che predispone a lividi del margine solare).


Rimedi Naturali dell’osteite della falange distale (zoccolo) nel cavallo



Dolori muscolari, alcuni atteggiamenti che sono campanelli d’allarme

>>WathApp solo Prenotazione<<



4. Rimedi Naturali dell’osteite della falange distale (zoccolo) nel cavallo

In molti casi la ferratura può aiutare a sollevare la suola dal terreno limitando la pressione su di essa aiutandosi con spessori di cuoio, di gomma o di plastica sotto la suola.

Nella maggior parte dei casi di osteite un’adeguata imbottitura protettiva della suola, una Fisioterapia antinfiammatoria per periodi variabili ed un adeguato riposo sono generalmente sufficienti per ottenere sensibili miglioramenti.

Nei casi in cui la suola è sottile e tenera, si può, per indurirla, applicare un uguale di fenolo, formalina e iodio.

Una alternativa moderna, priva di ingredienti tossici per il cavallo e l’uomo che la somministra, è un unguento in sugna con arnica usato sia sotto la suola, applicato con energica in modo da agevolarne l’ispessimento che va a stimolare la crescita dell’unghia aumentando la superficie dello zoccolo. In tal modo l’appoggio è più agevole e stabile e si riduce l’eventualità di traumi da concussione della suola a terra.

Altrettanto importante può essere agire per via sistemica con l’olio ozonizzato puro somministrato per via orale.

L’Osteopatia Equina è consigliata per via generale per combattere tutti quei compensi posturali che la zoppia provocata dall’osteite provoca nel cavallo da corsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *