Il fibroma all’utero può ostacolare fertilità e sessualità? – OSTEOPATA MARZIALE

Il fibroma all’utero può ostacolare fertilità e sessualità?

OSTEOPATA D.O.m.R.O.I. Corso Roma | Isola del Liri

Il fibroma all’utero può ostacolare fertilità e sessualità?

Gennaio 18, 2019 benessere donna 0
  1. Fibroma Uterino
  2. Segni e Sintomi
  3. Diagnosi
  4. Medico Ginecologo
  5. Rimedi Naturali ed Osteopatia


Le informazioni presenti in questo articolo sono di carattere generico e sono fornite a scopo educativo e di intrattenimento. Nessuna informazione presente deve essere considerata come consiglio medico o come soluzione ad un problema di salute. Giuseppe Marziale Osteopata non divulga servizi medici o servizi professionali sulla salute e non garantisce l’accuratezza e la completezza delle informazioni rese disponibili. Nel testo, non tutte le persone possono seguire questi consigli. Consultate il vostro medico di fiducia per accertare che condizioni vi permettano di poter praticare in totale sicurezza i consigli proposti da Marziale Giuseppe Osteopata. Giuseppe Marziale Osteopata non è responsabile per danni, infortuni, danni fisici o altri danni alla vostra persona. Proseguendo la lettura di questo articolo sollevi Marziale Giuseppe Osteopata da ogni responsabilità derivante dal suo utilizzo e accettate di utilizzare le informazioni presenti a vostro rischio.

>>WathApp solo Prenotazione<<



 MASSIMA IGIENE, SICUREZZA E PROFESISONALITA’



1.che cos’è il fibroma uterino nella donna

I fibromi uterini sono dei tumori benigni e a livello dell’utero possono misurare pochi millimetri, alcuni centimetri o espandersi a coprire l’intero utero. Oltre ad essere multipli o singoli, vengono classificati in 4 categorie:

  • Intramurali: parete muscolare che subisce una deformazione
  • Sottomucosi: si riversano verso l’endometrio
  • Sottosierosi
  • Infralegamentosi



Rimedi Naturali per l’Ovaio Policistico



2. segni e sintomi del fibroma uterino nella donna

Le donne non lamentano sintomi ma possono accorgersi del tumore a causa di perdite eccessive; la mestruazione è abbondante ed il ciclo dura più a lungo. Il gonfiore addominale associato ad una pesantezza anomala localizzata al basso ventre, la stipsi e il dolore durante i bisogni igenici potrebbero essere sintomi di fibroma all’utero.



IL MOVIMENTO E’ VITA NEGLI ANZIANI

>>MAGGIORI INFO<<



3. Diagnosi del fibroma uterino nella donna

Un controllo ginecologico periodico, da effettuarsi almeno una volta l’anno compreso di ecografia addomino-pelvica è utile per chiarire la localizzazione, il volume ed il numero dei fibromi. La risonanza magnetica è la migliore nella valutazione. La TAC è, invece, indicata per verificare i linfonodi.



Bambini prematuri, una guida per aiutarli a crescere



4. Terapia del fibroma uterino nella donna

In base all’età della donna il Medico Ginecologo sceglie la terapia o conservativa farmacologica o chirurgica del fibroma uterino. L’isterectomia è la soluzione preferibile per le donne in menopausa e per i fibromi di grosse dimensioni allo stadio avanzato. L’intervento chirurgico può essere eseguito in laparoscopia.



VI METTIAMO IN CONTATTO CON I MIGLIORI GINECOLOGI DELLA ZONA

>>CHIAMA e PRENOTA<<



5. l’osteopata per il fibroma uterino nella donna

L’osteopata innanzitutto, in complementarietà e su consiglio del Medico Ginecologo,  esegue trattamenti sulla fibrosi della cicatrice post-chirurgica, su aderenze post operatorie ed annessi disturbi di mobilità intestinale. Inoltre migliora gli squilibrio psico-fisico o di iper o ipo-stimolazione nervosa della muscolatura uterina e toglie compensi tipo blocchi articolari del bacino o della colonna vertebrale associati al fibroma uterino che possono indurre compensi posturali non fisiologici che provocano nel 90% dei casi mal di schiena al mattino quando ci si alza dal letto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come vi possiamo aiutare