Diventare mamma nonostante endometriosi e Pcos – OSTEOPATA MARZIALE

Diventare mamma nonostante endometriosi e Pcos

OSTEOPATA D.O.m.R.O.I. Corso Roma | Isola del Liri

Diventare mamma nonostante endometriosi e Pcos

Gennaio 18, 2019 benessere donna 0
  1. Ovaio Policistico
  2. Causa
  3. Sintomi
  4. Diagnosi Ecografica
  5. Medico Ginecologo
  6. Osteopata e Ginnastica Dolce
  7. Dieta e Rimedi Naturali


Le informazioni presenti in questo articolo sono di carattere generico e sono fornite a scopo educativo e di intrattenimento. Nessuna informazione presente deve essere considerata come consiglio medico o come soluzione ad un problema di salute. Giuseppe Marziale Osteopata non divulga servizi medici o servizi professionali sulla salute e non garantisce l’accuratezza e la completezza delle informazioni rese disponibili. Nel testo, non tutte le persone possono seguire questi consigli. Consultate il vostro medico di fiducia per accertare che condizioni vi permettano di poter praticare in totale sicurezza i consigli proposti da Marziale Giuseppe Osteopata. Giuseppe Marziale Osteopata non è responsabile per danni, infortuni, danni fisici o altri danni alla vostra persona. Proseguendo la lettura di questo articolo sollevi Marziale Giuseppe Osteopata da ogni responsabilità derivante dal suo utilizzo e accettate di utilizzare le informazioni presenti a vostro rischio.

>>WathApp solo Prenotazione<<



 MASSIMA IGIENE, SICUREZZA E PROFESSIONALITA’



1.Che cos’è l’ovaio policistico

L’ovaio policistico è una sindrome caratterizzata da ovaie ingrandite e ripiene di cisti di varie dimensioni. In alcune casi si osserva una familiarità per l’ovaio policistico. I sintomi sono dovuti ad un’assenza di ovulazione, associata sbalzi ormonali che nei casi più gravi possono favorire il tumore dell’ovaio.



l’osteopatia pediatrica è il fiore all’occhiello della medicina preventiva



2. Cause per l’ovaio policistico della donna

La più importante causa dell’ovaio policistico è un eccesso di androgeni dovuto ad una serie di alterazioni ormonali con aumento dei livelli di LH da parte dell’ipofisi ed androgeni da parte dell’ovaio. Nella sindrome dell’ovaio policistico la concentrazione di FSH, sempre prodotto dall’ipofisi, è invece ridotta.



assistenza al genitore anziano: come ottenere un sostegno economico

>>MAGGIORI INFO<<



3.Sintomi per l’ovaio policistico della donna

Le alterazioni ormonali rilevabili con i comuni esami di laboratorio sono manifestazioni cliniche di questa malattia evidenziabili già durante la pubertà: la prima mestruazione avviene in genere all’età fisiologica, ma è subito seguito da irregolarità mestruale. Un eccessivo sviluppo dell’apparato pilifero ed un’aumento di peso si verificano subito prima od intorno all’età del menarca. I disturbi del ciclo mestruale sono uno dei sintomi dell’ovaio policistico che comprendono:

  • poche mestruazioni
  • ritardi
  • sanguinamenti anomali
  • infertilità
  • vampate di calore

Talora è presente acne, pelle grassa, voce a tonalità bassa e aumento di volume delle mammelle. L’obesità è un fattore predisponente per la sindrome dell’ovaio policistico.



LE DIVERSE TIPOLOGIE DI TRATTAMENTO OSTEOPATICO



4. Diagnosi per l’ovaio policistico della donna

La diagnosi Medico Ginecologica della sindrome dell’ovaio policistico è molto importante per escludere iperandrogenismo di origine tumorale. Un esame del sangue accurato fornisce un’informazione sufficientemente precisa delle alterazioni ormonali. L’ecografia addomino-pelvica permette di valutare il volume delle ovaie e di evidenziare la presenza di cisti anche di piccole dimensioni. In alcuni casi può essere utile una TAC dell’addome inferiore e/o una laparoscopia.



VI METTIAMO IN CONTATTO CON I MIGLIORI GINECOLOGI IN ZONA

>>RICHIEDETE INFO<<



5.Terapia Medico Ginecologica per l’ovaio policistico della donna

I mezzi impiegati dal Ginecologo nel trattamento dell’ovaio policistico sono la pillola o un piccolo intervento chirurgico di resezione con annessa inevitabile riduzione del peso corporeo. La scelta della terapia Medico Ginecologica più idonea si basa sulla sintomatologia della donna e sul fatto che sia o meno desiderosa di bambini.



l’ettrostimolazione muscolare, sotto la guida di un fisioterapista animale, contribuisce a limitare la fibrosi muscolare



6. ginnastica dolce e Osteopatia Viscerale per l’ovaio policistico della donna

Per facilitare il percorso di dimagrimento e ripristino della sensibilità insulinica, si consiglia, in complementarietà della cura Medica e su consiglio del Ginecologo, di iniziare un protocollo di attività fisica comprendente lunghe camminate veloci, brevi corse per almeno 4 allenamenti la settimana, e rinforzo muscolare per almeno 2 sessioni la settimana. In caso di dolore mestruale, dolore forte, mal di schiena, gambe gonfie e pasanti,  l’ovaio policistico, che produce un considerevole grado di sofferenza individuale con effetti persino sulle relazioni sociali e lavorative della persona, può essere curato in complementarietà con successo dall’Osteopatia Viscerale.



YOGA, PILATES E GINNASTICA DEL PAVIMENTO PELVICO

>>CHIAMA e PRENOTA<<



7. Dieta e Rimedi Naturali per l’ovaio policistico della donna

La dieta per l’ovaio policistico deve essere consigliata da un Medico Specialista perchè in presenza di insulino-resistenza e di sovrappeso/obesità, deve seguire alcuni principi fondamentali. Si tratta di una dieta ipocalorica finalizzata al dimagrimento tra i 2,5 ed i 3,5kg al mese. La ripartizione dei pasti deve prevedere almeno 5 pasti al giorno (meglio 6), accortezza che garantisce un carico glicemico moderato. È fondamentale scegliere cibi a basso indice glicemico. Prediligere fonti di carboidrati integrali ed in forma naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *