Dolore al seno prima e dopo il ciclo – OSTEOPATA MARZIALE

Dolore al seno prima e dopo il ciclo

OSTEOPATA D.O.m.R.O.I. Corso Roma | Isola del Liri

Dolore al seno prima e dopo il ciclo

Gennaio 29, 2019 benessere donna 0
  1. Mastodinia
  2. Causa
  3. Segni e Sintomi
  4. Diagnosi
  5. Medico Fisiatra
  6. Osteopata della Donna


Le informazioni presenti in questo articolo sono di carattere generico e sono fornite a scopo educativo e di intrattenimento. Nessuna informazione presente deve essere considerata come consiglio medico o come soluzione ad un problema di salute. Giuseppe Marziale Osteopata non divulga servizi medici o servizi professionali sulla salute e non garantisce l’accuratezza e la completezza delle informazioni rese disponibili. Nel testo, non tutte le persone possono seguire questi consigli. Consultate il vostro medico di fiducia per accertare che condizioni vi permettano di poter praticare in totale sicurezza i consigli proposti da Marziale Giuseppe Osteopata. Giuseppe Marziale Osteopata non è responsabile per danni, infortuni, danni fisici o altri danni alla vostra persona. Proseguendo la lettura di questo articolo sollevi Marziale Giuseppe Osteopata da ogni responsabilità derivante dal suo utilizzo e accettate di utilizzare le informazioni presenti a vostro rischio.



RIAPRIREMO PRESTISSIMO NELLA MASSIMA SICUREZZA

>>CHIAMA e PRENOTA<<



1.che cos’è la Mastodinia

L’espressione “dolore al seno” si utilizza comunemente per indicare un dolore acuto, intenso e penetrante alle mammelle. Oltre la metà delle visite senologiche venga prenotata proprio a causa di un generico dolore al seno.



l’osteopatia pediatrica è il fiore all’occhiello della medicina preventiva



2. causa del dolore al seno

Il dolore al seno può essere legato al ciclo mestruale, quindi ciclico, 5-10 giorni prima dell’arrivo delle mestruazioni, che colpisce normalmente entrambi i seni e che scompare man mano che il flusso mestruale sfuma. La sensazione di dolore s’irradia sotto il seno: in questo caso, il problema è di natura reumatica, muscolare od ossea. Il dolore al seno può dipendente da infezioni da Herpes zoster  accompagnata da un’eruzione cutanea locale. Il dolore al seno può anche dipendere da tumori: si tratta di una forma molto rara di mastodinia poiché le neoplasie alle mammelle non si manifestano, in genere, con questo sintomo. Il dolore al seno da ciclo non deve indurre inutili allarmismi quando:

  • regredisce dopo la mestruazione
  • capezzoli non retratti

L’appuntamento con il medico risulta invece consigliato quando:

  • dolore al seno localizzato in un punto
  • non risponde a farmaci analgesici
  • peggiora con il tempo
  • seno noduloso
  • dura più di 15 giorni nell’arco di un mese


SOFFRI DI VERTIGINI? SOFFRI DI INSONNIA? NON RIESCI A DORMIRE BENE?

>>MAGGIORI INFO<<



3. segni e sintomi del dolore al seno

Il dolore al seno è il sintomo di un’alterazione ormonale. In caso di dolore al seno continuo, che provoca bruciore acuto od una spiacevole tensione al tessuto mammario, senza una spiegazione precisa è consigliato il consulto dal Medico Ginecologico.



QUANDO RICORRERE ALL’OSTEOPATIA A DOMICILIO



4. diagnosi di dolore al seno

In presenza di dolore al seno, il Medico Ginecologo Specialista in Senologia risulta indispensabile per riconoscerne l’intensità, la durata, la frequenza e la precisa localizzazione. Quando il seno non viene alterato nella sua forma ed i capezzoli sono naturalmente sporgenti, il dolore al seno percepito riflette in genere una condizione benigna. Quando invece si presentano addensamenti al seno, il capezzolo è retratto, la mammella cambia forma o dimensione, la visita medica risulta imprescindibile.



IL MIGLIOR GINECOLOGO DELLA VOSTRA ZONA

>>MAGGIORI INFO<<



5. trattamento medico per il dolore al seno

Quando il dolore diventa insopportabile, il Medico Ginecologo somministra farmaci, tra cui i più indicati sono i comuni analgesici per via orale. Esistono anche alcuni medicinali da applicare direttamente sul seno come sotto forma di gel o pomate per uso topico. Alcuni di questi medicinali possono   peggiorare il dolore al seno da ciclo: ad esempio, alcuni farmaci per la cura dell’ipertensione e certi antidepressivi. In alcuni casi, per placare un dolore al seno da ciclo il medico può prescrivere alla paziente una terapia ormonale a base di farmaci che generano spesso spiacevoli effetti collaterali, talvolta molto più invalidanti rispetto al dolore al seno da ciclo.



il dolore durante i bisogni igenici può essere sintomo anche di fibroma all’utero



6. Rimedi e consigli per la mastodinia
  • reggiseno in cotone, privo di pizzo e senza ferretto
  • attività sportiva, reggiseno in fibra elastica (reggiseno sportivo)
  • impacchi caldi
  • yoga, pilates
  • no caffè e cioccolato
  • dieta ipocalorico
  • integratore di vitamina E
  • capsule di sostanze vegetali ricche di acido gamma-linolenico
  • omega 3

Il trattamento dell’Osteopata della Donna, in complementarietà e su consiglio del Medico Ginecologo,  è manuale e mira al riequilibrio del sistema nel suo insieme per cui le tecniche tendono a migliorare tutte le funzioni del tronco e del torace. Capita che migliorando il sistema vascolare locale ed agendo sulle dinamiche endocrine si possono avere dei risultati positivi sulle cisti al seno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *