Può un semplice esame del sangue prevedere l’ultimo ciclo? – OSTEOPATA MARZIALE

Può un semplice esame del sangue prevedere l’ultimo ciclo?

OSTEOPATA D.O.m.R.O.I. Corso Roma | Isola del Liri

Può un semplice esame del sangue prevedere l’ultimo ciclo?

Gennaio 29, 2019 benessere donna 0
  1. Menopausa Precoce
  2. Causa
  3. Segni e Sintomi
  4. Diagnosi
  5. Medico Endocrinologo
  6. Osteopata della Donna

Le informazioni presenti in questo articolo sono di carattere generico e sono fornite a scopo educativo e di intrattenimento. Nessuna informazione presente deve essere considerata come consiglio medico o come soluzione ad un problema di salute. Giuseppe Marziale Osteopata non divulga servizi medici o servizi professionali sulla salute e non garantisce l’accuratezza e la completezza delle informazioni rese disponibili. Nel testo, non tutte le persone possono seguire questi consigli. Consultate il vostro medico di fiducia per accertare che condizioni vi permettano di poter praticare in totale sicurezza i consigli proposti da Marziale Giuseppe Osteopata. Giuseppe Marziale Osteopata non è responsabile per danni, infortuni, danni fisici o altri danni alla vostra persona. Proseguendo la lettura di questo articolo sollevi Marziale Giuseppe Osteopata da ogni responsabilità derivante dal suo utilizzo e accettate di utilizzare le informazioni presenti a vostro rischio.



RIAPRIREMO CON IL MASSIMO IGIENE

>>CHIAMA e PRENOTA<<



1.che cos’è la menopausa precoce

La menopausa è un evento naturale in cui la donna non h più flussi mestruali. Il periodo della menopausa è caratterizzato dall’assenza di mestruazioni per almeno 12 mesi consecutivi, intorno all’età media di 50 anni (+ o – 5 anni).



i vantaggi dell’osteopatia a domicilio


2. causa della menopausa precoce

Tuttavia, a causa di disfunzioni alle ovaie, di alcune malattie dell’utero, dell’ereditarietà o di particolari interventi chirurgici, alcune donne entrano in menopausa in anticipo, al di sotto dei 40 anni. Questa condizione prende il nome di menopausa precoce. Oltre a fare i conti con vampate di calore e sbalzi di umore, molte donne in menopausa evidenziano una riduzione della densità ossea e disfunzioni ormonali.
La paziente con menopausa precoce smette completamente (e stabilmente) di avere le mestruazioni ed è quindi incapace di rimanere incinta. In alcuni casi la menopausa è precoce per effetto di terapia chemioterapica. I danni indotti dalla radioterapia sono irreversibili solo se l’irradiazione viene effettuata a livello pelvico. Fumo e abuso di alcol, anticipano l’età della menopausa.



SOFFRI DI VERTIGINI? SOFFRI DI INSONNIA? NON RIESCI A DORMIRE BENE?

>>CHIAMA e PRENOTA<<



3. Segni e Sintomi della menopausa precoce

L’evoluzione della menopausa precoce passa per l’amenorrea, cioè l’assenza delle mestruazioni per almeno tre mesi e, successivamente, la loro definitiva scomparsa.
Alle vampate di calore fanno seguito un’intensa sudorazione, sopratutto a livello del viso e del collo.

Inoltre alcune donne possono avvertire:

  • Dolori durante i rapporti
  • Incontinenza urinaria
  • Sbalzi d’umore
  • Depressione
  • Insonnia
  • Caduta dei capelli


il dolore durante i bisogni igenici può essere sintomo anche di fibroma all’utero


4. diagnosi della menopausa precoce

Bassi livelli di estrogeni possono portare a condizioni patologiche, come ad esempio l’osteoporosi in associazione alla menopausa.Il Medico Endocrinologo esegue un’attenta analisi della tiroide, una MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata) per l’osteoporosi e l’osteopenia ed analisi del sangue per valutare i livelli ormonali. Sopratutto il DHEA (deidroepiandrosterone), prodotto dal surrene, inizia a calare dopo i 30 anni e fa registrare un calo significativo con la menopausa precoce. Ecografia pelvica o transvaginale forniscono un’immagine dettagliata delle ovaie e dell’utero, e consentono di valutare se la funzione ovarica è compromessa.



  SEI UN’ATLETA? UNA SPORTIVA? UNA PROFESSIONISTA?

>>CHIAMA e PRENOTA<<



5. trattamento medico della menopausa precoce

Il Medico Specialista in Endocrinologia, deve assicurare alle pazienti una buona qualità della vita, curare l’osteoporosi e l’osteopenia con terapia ormonale da ripetere ciclicamente, indicativamente fino ai 50 anni, età media della menopausa “naturale”. La terapia ormonale aiuta a prevenire l’osteoporosi, ad alleviare le vampate di calore ed altri sintomi provocati dalla carenza di estrogeni, ma non ripristinerà la funzione ovarica. Nel caso la paziente manifesti la volontà di rimanere incinta, sono disponibili pillole, gel, cerotti che vanno applicati sulla pelle o un anello vaginale.



l’osteopatia pediatrica è il fiore all’occhiello della medicina preventiva


6. l’osteopata della donna per la menopausa precoce

Per trattare questo problema l’Osteopata della Donna, in complementarietà e su consiglio del Medico Endocrinologo, partirà da eventuali problemi intestinali o alla colonna vertebrale. Infine si passerà al trattamento vero e proprio delle zone individuate come bloccate o soggette a disequilibrio, zone in cui risiede la causa del problema secondo un’attenta diagnosi osteopatica. Il trattamento consisterà in tecniche non invasive, solo manuali, mai interne, volte a riequilibrare l’intero apparato legamentoso sospensore dell’ovaio. Grazie all’Osteopata della Donna si possono ridurre nettamente i sintomi della menopausa precoce fino ad arrivare alla completa risoluzione dei sintomi associati, puntando all’autoguarigione e al rafforzamento del sistema immunitario, energetico, strutturale.

Si crede che per prevenire la menopausa precoce bisognerebbe prevenire la demineralizzazione ossea con:

  • Integratori di calcio e vitamina D
  • Attività fisica all’aria aperta
  • Dieta equilibrata a basso contenuto di grassi
  • Contrastare l’artrosi
  • Eliminare i dolori articolari (in particolare, alle mani, alle ginocchia e alla schiena)
  • Melatonina per l’insonnia
  • Omega 3 contro il colesterolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *