IL TUO CAVALLO È ZOPPO SULL’ ANTERIORE? chiama +393929775358 – OSTEOPATA MARZIALE

IL TUO CAVALLO È ZOPPO SULL’ ANTERIORE? chiama +393929775358

OSTEOPATA D.O.m.R.O.I. esperto in OSTEOPATIA ANIMALE CAVALLO/CANE a ROMA e DINTORNI

INDICE

  1. Cos’è
  2. Fisioterapista, Osteopata o Chiropratico?
  3. Cavalli da corsa
  4. Cosa fa?
  5. Le fasi della Riabilitazione
Parlare di osteopatia umana è facile. In effetti i mass media hanno diffuso e pubblicizzato quest’arte e le sue tecniche. Parlare della nostra OSTEOPATIA-EQUINA a Roma è meno comune. Pochi proprietari, allenatori, cavalieri sanno che i loro CAVALLI-DA-CORSA possono essere manipolati alla colonna-vertebrale o per dei blocchi articolari, recuperando così salute e prestazioni al top.



Che cos’è l’Osteopatia Equina?



IL TUO CAVALLO NON AVANZA? SI IMPUNTA? ZOPPICA?

>>CHIAMA e PRENOTA<<



L’OSTEOPATIA è una disciplina medica che promuove l’individuazione e la correzione di anormalità delle articolazioni e funzionali della colonna-vertebrale, muscoli e tessuti connettivi tramite una terapia manuale, ovvero attraverso l’impiego di una serie di tecniche di palpazione e digitopressione eseguite dagli operatori esclusivamente con l’ausilio delle proprie mani.

L’OSTEOPATIA-EQUINA è una scienza medica che, da oltre un secolo, basa la sua filosofia sulla considerazione che il CAVALLO è un’unità di struttura e funzione, in salute ma anche in malattia.

Il principio su cui si fonda l’osteopatia infatti sancisce che tutte le parti del corpo funzionano insieme in modo integrato. Per questo motivo, quando una parte lavora male, il resto del corpo deve riadattarsi per compensare questo malfunzionamento, causando l’insorgenza di infiammazioni, rigidità alla articolazioni e dolori anche alla colonna vertebrale.

Non è possibile in OSTEOPATIA stabilire a priori quale sia il protocollo di intervento per una patologia, poiché non sono la patologia o i sintomi annessi che vengono trattati, ma il CAVALLO nella sua unicità psicofisica, nella sua storia particolare e nel suo contesto irripetibile.

Per esempio, 100 CAVALLO-ZOPPO sarebbero cento casi diversi nella loro espressione, nel loro contesto, nella loro globalità, che esigono altrettanta variabilità nell’intervento terapeutico.

Attraverso un approccio esclusivamente manuale, l’OSTEOPATA valuta ed elabora i segni di un patologia (siano esse a carico della colonna-vertebrale o articolazioni) raccogliendo così le informazioni che consentono l’individuazione di un problema.

L’80% delle lombalgie nei CAVALLI-DA-CORSA, per esempio, è stato dimostrato di non essere riconducibile ad una patologia ossea o dei tessuti molli.

L’OSTEOPATIA è dunque una medicina manuale che ha i suoi metodi di anamnesi, diagnosi e ovviamente di trattamento esclusivamente manuali.

In uno studio del 1995, 127 CAVALLI-DA-CORSA con lombalgia, rigidità nella colonna-vertebrale e ZOPPIA aspecifica presentavano riduzione della loro performance.

Tali problemi erano presenti da oltre 2 anni per il 30% di loro e da oltre 6 mesi nel 71% dei casi.

Un follow up di 12 mesi dopo trattamento-osteopatico, ha mostrato un 75% dei CAVALLI con miglioramento funzionale mantenuto, in base alla valutazione veterinaria e al feedback dei cavalieri.


Che differenza c’è tra Fisioterapia, Osteopatia e Chiropratica in ambito EQUESTRE?



LE DIVERSE TIPOLOGIE DI TRATTAMENTO OSTEOPATICO



Pur confinando e condividendo un ampio terreno comune, in linea generale la nostra FISIOTERAPIA a Roma tratta l’infiammazione dell’articolazione attraverso macchinari di ultima generazione tramite un lavoro focalizzato sui segmenti problematici.

La nostra CHIROPRATICA e l’OSTEOPATIA-EQUINA sono invece terapie manuali.

La nostra FISIOTERAPIA a Roma è lo starter del nostro protocollo di cura del CAVALLO.

Nella fase di esordio della diagnosi bisogna ridurre l’infiammazione, il dolore e il gonfiore attraverso macchianari di ultima generazione:

  • LASER TERAPIA
  • TECAR TERAPIA
  • MAGNETO TERAPIA
  • ULTRASUONO TERAPIA
  • ONDE D’URTO
  • IPERTERMIA
  • TENS
  • ELETTROSTIMOLAZIONE
  • DIATERMIA
  • BENDAGGI GESSATI
  • GHIACCIO IN FISIOTERAPIA

La nostra CHIROPRATICA a Roma sostiene l’importanza prioritaria del sistema nervoso e quindi ricorre principalmente all’utilizzo della manipolazione alla colonna-vertebrale per risolvere qualsiasi problema alle articolazione tra le vertebre.

  • MANIPOLAZIONE CHIROPRATICA CERVICALE
  • MANIPOLAZIONE CHIROPRATICA DORSALE
  • MANIPOLAZIONE CHIROPRATICA LOMBARE

La nostra OSTEOPATIA a Roma, riconoscendo un ruolo fondamentale al sangue, all’interno del percorso terapeutico prende in considerazione articolazioni, muscoli e anche gli organi viscerali.
L’OSTEOPATIA-EQUINA garantisce il completo range di movimento di un articolazione:

  • OSTEOPATIA STRUTTURALE applica manovre di rilasciamento delle articolazioni e dei muscoli. Ha effetti non solo meccanici, ma soprattutto biochimici, in quanto stimola il corretto scambio di fluidi all’interno delle strutture trattate.
  • OSTEOPATIA FASCIALE ottiene rilasciamento dei tessuti miofasciali. Queste tecniche agiscono fra disturbi muscolo-scheletrici, dolori e tensioni tramite la fascia.

Osteopatia nei cavalli da corsa



PROBLEMI ALLA GRASSELLA DEL TUO CAVALLO?

>>CHIAMA e PRENOTA<<



Una grande fetta del mercato sportivo ha bisogno dell’OSTEOPATIA-EQUINA.
L’OSTEOPATIA nei CAVALLI-DA-CORSA è risolutiva per alcuni problemi che elencheremo di seuito.

Nel SALTO-OSTACOLI:

  • il CAVALLO salta “orizzontale”
  • i posteriori non passano l’ostacolo o si trascinano
  • rotazione della groppa al passaggio dei posteriori
  • rifiuti in generale
  • precipitazione sull’ostacolo
  • calcio dopo l’ostacolo

Nei TROTTATORI:

  • le anche scivolano verso la parte esterna della pista
  • il cavallo rompe GALOPPO

Nei GALOPPATORI

  • perdita di propulsione dei posteriori

NEL DRESSAGE

  • CAVALLO con il collo rigido
  • CAVALLO che non prende il morso
  • colonna-vertebrale rigida sotto la SELLA
  • mancanza di agilità generale
  • difficoltà di cambiare ritmo

NEL BARREL-RACING

  • CAVALLO che non gira da un lato
  • perdita di propulsione dei posteriori

    Cosa fa l’Osteopata Equino



DOLORE AL GARRESE? SALVA IL GARRESE DEL TUO CAVALLO

>>CHIAMA E PRENOTA<<



Molti CAVALLI-DA-CORSA hanno potuto recuperare le loro prestazioni sportive e hanno potuto continuare la loro carriera grazie alle terapie manuali effettuate dall’esperto in OSTEOPATIA EQUINA.

Sarebbe augurabile per il mondo dei CAVALLI-DA-CORSA e per la salute dei cavalieri che queste tecniche manuali siano sempre più conosciute e utilizzate.

Il fatto che il sistema nervoso del CAVALLO è iper-sensible implica all’OSTEOPATA di essere molto delicato in modo da non provocare dolore.

Il miglio OSTEOPATA è l’unico ad avere quella sensibilità unica per raggiungere la guarigione del problema meccanico molto più velocemente.

Infine, bisogna sapere che l’OSTEOPATIA-EQUINA non è la panacea di tutti i mali, ma è molto importante valutare con tecniche manuali i blocchi articolari comuni.

Un lavoro ostopatico completo per la salute del CAVALLO va fatto lavorando in collaborazione con il veterinario, l’odontoiatra e il maniscalco.

L’OSTEOPATIA-EQUINA è una tecnica manuale che tenta di comprendere le lesioni del corpo in modo logico, fornendo una spiegazione per ogni disfunzione.

L’OSTEOPATIA-EQUINA è basata sugli stessi principi dell’OSTEOPATIA umana.

Le tecniche manuali permettando di riequilibrare le diverse parti del CAVALLO che mancano di mobilità creando una situazione di maggiore benessere del CAVALLO-DA-CORSA, che avrà delle performanze migliori e sarà più maneggevole per il suo cavaliere.

Per riassumere, in OSTEOPATIA non si cura (solo i veterinari possono curare gli animali) ma, grazie a una conoscenza profonda dell’anatomia e della biomeccanica delle articolazioni, con la terapia manuale si può ridare mobilità a una zona che era compromessa.

Prima di praticare l’OSTEOPATIA, l’esperto in OSTEOPATIA-EQUINA attraverso un’anamnesi, un’ osservazione e una palpazione avrà eliminato tutte le patologie per le quali solo la medicina veterinaria possa fare qualcosa.

L’OSTEOPATIA-EQUINA è quindi diventata un complemento e una realtà indispensabile ai trattamenti classici, con un ruolo importante ma distinto che contribuisce all’equilibro mentale, fisico ed energetico del CAVALLO.

L’OSTEOPATIA evidenzia l’importanza di mantenere un approccio olistico nella visione del CAVALLO: questo significa che l’OSTEOPATA non si concentra sul trattamento dell’articolazione problematica, ma osserva il CAVALLO nella sua globalità e, attraverso l’utilizzo di specifiche tecniche manuali, opera per ripristinare l’equilibrio e l’armonia del tutto.


Come articola un percorso di Osteopatia per Cavalli



QUALI SONO I SERVIZI DELL’OSTEOPATIA DOMICILIARE?



La nostra OSTEOPATIA a Roma si articola in due momenti consecutivi, ovvero la valutazione anamnestica e la valutazione obbiettiva.

Nello specifico, la valutazione anamnestica consiste in un’intervista al cavaliere che ha lo scopo di valutare il CAVALLO-DA-CORSA, così da poter contestualizzare il motivo del consulto.

L’OSTEOPATA andrà quindi a chiedere per quale motivo il CAVALLO si presenta in studio da lui, per un dolore lombare o cervicale ad esempio, cercando di evidenziare se ci sono controindicazioni al trattamento-osteopatico.

Il motivo di questa prima fase è indispensabile per contestualizzare il dolore: ogni dolore infatti non è altro che una strategia che il CAVALLO attua per comunicare un disagio, un sovraccarico che il corpo non riesce più a compensare.

Conoscendo meglio il cavaliere e la storia clinica del CAVALLO, è possibile cercare di dare un senso al dolore, cercarne le motivazioni che hanno spinto il CAVALLO ad accendere un campanello d’allarme.

Questa è una fase molto importante del trattamento-osteopatico, necessaria per lavorare in sicurezza col CAVALLO.

Alla prima fase succederà quindi una valutazione obbiettiva, durante la quale l’OSTEOPATA osserverà il CAVALLO per comprendere che tipo di atteggiamento posturale della colonna-vertebrale adotta.

L’OSTEOPATA potrà inoltre esaminare la funzionalità delle articolazioni e individuare aree di blocco.

Dopo la valutazione verrà effettuato il trattamento-osteopatico, che consta in una serie di tecniche manuali che hanno lo scopo di ripristinare l’elasticità di strutture muscolo scheletriche del CAVALLO.

Un trattamento-osteopatico ha una durata che varia dall’ora alla mezz’ora.

Generalmente una prima visita dura di più di un trattamento.

Generalmente, il protocollo di trattamento-osteopatico si struttura in 1 seduta ogni 2-4 settimane, per almeno 3-6 sedute, con una rivalutazione generale al termine, in cui si dimette il CAVALLO.

Se necessario nei casi più cronici, si eseguono più cicli di 5-7 trattamenti, con una fase inziale che prevede anche 1-2 trattamenti a settimana, se necessario.

In ogni caso, è auspicabile almeno 1 visita di controllo od un breve ciclo di 3-4 sedute ogni 3-6 mesi per evitare ricadute e recidive del dolore alla colonna-vertebrale o un blocco alle articolazioni.