OSTEOPATA MARZIALE

OSTEOPATA D.O.m.R.O.I. Corso Roma | Isola del Liri

In FISIOTERAPIA-VETERINARIA quelle del METATARSO sono le più comuni FRATTURE di ossa lunghe nei CAVALLI-DA-CORSA di tutto il mondo.

 

INDICE.

  • Come si verifica la FRATTURA-del-METATARSO?

    FOTO1: OMY IN HDIDNSKNKSN

  • Cause della FRATTURA-del-METATARSO

  • FRATTURA-del-METATARSO AL MICROSCPIO

  • TERAPIA FARMACOLOGIA E CHIRURGIA VETERINARIA

  • La nostra FISIOTERAPIA-VETERINARIA

  • L’ESPERTO IN OSTEOPATIA-VETERINARIA CONSIGLIA

 

Come si verifica la FRATTURA-del-METATARSO?

Le gambe sono facilmente soggette ad infortuni nei CAVALLI-DA-CORSA e le lesioni del METATARSO sono tra le più frequenti che si vedono in un pronto soccorso.

Nel CAVALLO esistono un METATARSO principale ( stinco) e due METATARSO rudimentali.
In OSTEOPATIA-VETERINARIA il METATARSO prende parte all’articolazione del nodello con i sesamoidi prossimali e la prima falange.

I capi articolari sono tenuti insieme da robusti e complessi legamenti, fra i quali citiamo il legamento sospensore del nodello.

Le FRATTURE possono essere di due tipi:

  • FRATTURA completa del METATARSO
  • FRATTURA incompelta del METATARSO

I centri di ossificazione del METATARSO che presiedono allo sviluppo sono sempre composti come il metacarpo.
La cronologia della loro comparsa e della saldatura dello METATARSO si completa con la saldature tra epifisi distale e terzo distale della diafisi del METATARSO del CAVALLO.

 

Cause della FRATTURA-del-METATARSO

In genere, un METATARSO si FRATTURA a seguito di un trauma alla gamba.

Un MATATARSO si può fratturare durante il trasporto in van, durante un’internsivo allenamento dei giovani CAVALLI-DA-CORSA che si muovono ad alta velocità con conseguenti danni da affaticamento.

La parte del METATARSO più vicina al nodello è quella che nei CAVALLI si frattura, mentre le FRATTURA complete del METATARSO sono le meno frequenti.

I cavalli colpiti sono anche i pony da polo, in cavalli arabo da endurance e occasionalmente, nell’ippica il purosangue inglese.

La causa di una FRATTURA al METATARSO può interessare i CAVALLI-DA-CORA di 2-4 anni come gli adulti e può essere anche dovuta a disattenzione quando si lavora.

FRATTURA-del-METATARSO AL MICROSCOPIO

I sintomi più comuni della FRATTURA-del-METATARSO sono una zoppia grave il giorno dopo la corsa dopo il trauma e a volte una deformazione dell’osso o dell’articolazione (detto anche lussazione).

Anche se non c’è nessuna gonfiore locale o gonfiore del nodello, il CAVALLO percepisce un forte dolore nel punto in cui è avvenuta la FRATTURA.

La radiografia è il cardine della diagnosi della FRATTURA-de-METATARSO nei CAVALLI-DA-CORSA.

La RX in proiezione anteroposteriore e laterale servono nella maggior parte dei casi di FRATTURA.

Quando è coinvolto il condilo mediale, la prognosi e il trattamento sono più complicati perché la frattura tende ad espandersi prossimalmente a spirale, esponendo il cavallo al rischio di una frattura catastrofica.

TERAPIA FARMACOLOGIA E CHIRURGIA VETERINARIA

La FRATTURA-del-METATARSO completa è instabile e deve essere riparata.

L’immobilizzazione chirurgica del METATARSO del CAVALLO e la compressione della frattura consentono di ridurre al minimo il deficit articolare, migliorano la qualità della riparazione della cartilagine ialina, riducono il rischio di propagazione della FRATTURA ed offrono la cura contro il dolore più efficace e opportuna.

La nostra FISIOTERAPIA-VETERINARIA nei CAVALLI-DA-CORSA dovrebbe ridurre al minimo il periodo della necessaria immobilizzazione o confinamento e ridurre il rischio di ri-frattura.

Nei casi più gravi, il CAVALLO necessita di trattamento chirurgico con osteosintesi, il giorno successivo al trauma, con l’ausilio di due viti corticali a compressione.

Per la FRATTURA-del-METATARSO necessitano 2 mesi di riposo in box con prescrizione di FISIOTERAPIA-VETERINARIA antalgica e OSTEOPATIA-VETERINARIA per il recpero del movimento articolare.

 

La nostra FISIOTERAPIA-VETERINARIA

Nel CAVALLO la maggior parte delle fratture guarisce spontaneamente con il riposo e la nostra FISIOTERAPIA-VETERINARIA.

In FISIOTERAPIA-VETERINARIA, dopo applicazione di un bendaggio, la FRATTURA è perfettamente guarita dopo 5 mesi se e solo se si applica il nostro protocollo di FISIOTERAPIA-VETERINARIA insieme alla nostra OSTEOPATIA VETERINARIA.

La magnetoterapia è una cura in FISIOTERAPIA-VETERINARIA che impiega campi magnetici pulsanti a bassa o ata frequenza, con bassa intnsità.

La nostra FISIOTERAPIA-VETERINARIA dimostra che può ridurre i tempi per la formazione del callo osseo fino al 50%.

Si applica sui su FRATTURA di CAVALLI-DA-CORSA a scopo terapeutico perché è un’energia naturale ed innovativa per la salute del CAVALLO, priva di effetti collaterli.

Se la frattura si verifica in prossimità del nodello c’è il rischio di rigidità permanente.

L’ESPERTO IN OSTEOPATIA-VETERINARIA CONSIGLIA

La nostra FISIOTERAPIA-VETERINARIA consiglia 2 mesi di riposo prima di rincominciare un progressivo allenamento.

I nostri esperti di OSTEOPATIA-VETERINARIA ritengono sufficenti 5 mesi di cura prima di FISIOTERAPIA-VETERINARIA per la totale guarigione dalla FRATTURA-del-METATARSO.

Il CAVALLO tornerà in gara previa RX di controllo alla scadenza del quinto mese dalla FRATTURA.
La nostra FISIOTERAPIA-VETERINARIA consiglia:

  • FASCE CON GEL REFRIGERANTE
  • FASCE DA RIPOSO
  • FASCE AUTOADESIVE
  • STINCHIERE
  • MASCALCIA CURATIVA
  • PARATENDINI
  • FERRO ANTISHOCK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *